domenica 6 novembre 2011

Gnocchi alla romana

Una ricetta tradizionale da preparare per il pranzo della domenica: gli gnocchi alla romana o gnocchi di semolino. Ho preso la ricetta da una vecchia rivista di cucina, noi eravamo in 5 e ho raddoppiato le dosi perché quelle originali mi sembravano un po' scarse... sotto trovate le dosi della rivista.



Ingredienti per 4 persone:
  • 200 gr. di semolino
  • 750 ml. di latte
  • 2 tuorli
  • 2 + 2 cucchiai di grana grattugiato
  • 3 cucchai di grana a scagliette
  • 40 + 80 gr. di burro
  • 50 gr. di prosciutto cotto (la prossima volta ne metterò di più)
  • pepe (oppure noce moscata)
  • sale

Ho versato in una casseruola il latte, 40 gr. di burro, il sale e il pepe.


Ho portato a ebollizione il latte e ho iniziato a versare il semolino a pioggia nella casseruola mescolando con un cucchiaio di legno.


Ho cotto il semolino per 15 minuti a fuoco basso continuando a mescolare, l'impasto è diventato via via sempre più compatto.


Ho tolto l'impasto dal fuoco e ho aggiunto i due tuorli e due cucchiai di formaggio grattugiato. Bisogna mescolare velocemente il composto in modo che i tuori non cuociano per via del calore.


Ho inumidito con acqua fredda una vassoio e vi ho steso uno strato di impasto alto circa un centimetro aiutandomi con la lama di un coltello bagnata. Ho lasciato riposare per circa un'ora.


Dopo il riposo ho preparato gli gnocchi: con una tazzina da caffè ho ricavato tanti dischetti di impasto che ho sistemato man mano in una pirofila inburrata sovrapponendoli un po'.


Ho cosparso gli gnocchi con due cucchiai di formaggio grattugiato e 80 gr. di burro fuso e ho infornato per 15 minuti a 200°.


Ho aggiunto il prosciutto tagliato a pezzettini, il formaggio grattugiato rimasto e quello a scaglie e ho infornato per altri 2 minuti.


Buon appetito!


Nessun commento:

Posta un commento