domenica 10 marzo 2013

Buffet di compleanno per Enrico

Questa settimana ho organizzato un buffet per festeggiare il compleanno di un amico. Oltre a stuzzichini vari ho preparato: torta salata con spinaci, pizzette da rosticceria, insalata di ceci e gamberetti, crostini di polenta, crackers con Philadelphia. Inoltre ho servito tre teglie di lasagne, che ho dimenticato di fotografare, e la torta.



Torta salata con spinaci


  • un rotolo di pasta sfoglia
  • 400 gr. di spinaci lessati
  • 125 gr. di ricotta
  • 4 cucchiai di formaggio grattugiato
  • una mozzarella
  • un wurstel grande
  • un uovo
Strizziamo benissimo e sminuzziamo gli spinaci già cotti. Li facciamo raffreddare e uniamo la ricotta, il formaggio grattugiato, la mozzarella e il wurstel tagliati a cubetti e l'uovo. Amalgamiamo il tutto e lo stendiamo all'interno della pasta sfoglia già stesa in uno stampo da 28 cm. di diametro. Cuociamo in forno già caldo a 190° per circa 25 minuti.

Tabella di marcia: il giorno prima della festa ho cotto gli spinaci e ho preparato il ripieno della torta, ho lasciato riposare in frigorifero e il giorno della festa ho assemblato la torta, l'ho cotta e l'ho servita la sera a temperatura ambiente.


Pizzette da rosticceria (una cinquantina circa)



  • 800 gr. di farina 00
  • 480 ml. di acqua tiepida
  • 12 gr. di lievito fresco
  • un cucchiaino raso di zucchero
  • 17 gr. di sale
  • 6 cucchiai di olio
  • passata di pomodoro, olio, sale, mozzarella e altro a piacere per guarnire
Mettiamo in una bacinella o nella ciotola dell'impastatrice l'acqua tiepida tenendone da parte un bicchiere. Uniamo il lievito e lo zucchero e mescoliamo per farli sciogliere. Nel bicchiere d'acqua tenuto da parte sciogliamo il sale che aggiungeremo più avanti. Uniamo un po' alla volta la farina mescolando con le mani o con la frusta e quando siamo a metà dose di farina circa aggiungiamo il sale sciolto nell'acqua e l'olio. Finiamo di stendere sul piano di lavoro sbattendo bene l'impasto per attivare la lievitazione e mettiamo a lievitare per 2 ore circa in un posto tiepido coprendo con un canovaccio. Trascorso il tempo di lievitazione riprendiamo l'impasto e lo stendiamo con uno spessore di circa mezzo centimetro e con un bicchiere tagliamo tanti cerchi che copriremo con la passata di pomodoro condita con un po' d'olio e di sale. Guarniamo ogni pizzetta con un ingrediente (io ho usato: olive nere, acciughe sott'olio, cipolline sott'aceto, rondelline di wurstel) e inforniamo a 185° per 8 minuti. Togliamo dal forno, aggiungiamo la mozzarella, meglio se quella per pizza, e inforniamo ancora per 5 minuti.

Tabella di marcia: ho preparato in anticipo l'impasto delle pizzette, l'ho fatto lievitare e l'ho spalmato con la salsa di pomodoro. Ho congelato le pizzette su vassoi di cartone e, dopo qualche ora, le ho riposte nei sacchetti gelo. La mattina della festa ho tolto le pizzette dal freezer, le ho disposte su teglie ricoperte di carta forno pronte per essere infornate. Ho lasciato scongelare e lievitare di nuovo per mezza giornata e poi le ho cotte aggiungendo il condimento.


Insalata di ceci e gamberi

  • due scatole di ceci precotti
  • 350 gr. di gamberetti precotti
  • uno spicchio d'aglio
  • uno scalogno
  • prezzemolo in polvere
  • succo di un limone
La preparazione è velocissima: scaldiamo l'olio e lo insaporiamo con aglio e scalogno (io li ho tolti una volta che hanno insaporito l'olio, se volete lasciarli tagliateli a fettine sottili). Uniamo i gamberetti sgusciati, li cuociamo per non più di 5 minuti e aggiungiamo i ceci sciacquati e sgocciolati. Lasciamo insaporire ancora per qualche minuto aggiungendo il prezzemolo e togliamo dal fuoco. Lasciamo intiepidire e versiamo in un contenitore da portata, uniamo il succo di limone e mescoliamo. Lasciamo in frigo fino al momento di servire.

Tabella di marcia: ho preparato l'insalata il giorno prima della festa e l'ho conservata in frigorifero fino all'ultimo momento, ricordandomi di dare una mescolata di tanto in tanto.


Crostini di polenta

  • 250 gr. di farina per polenta precotta
  • acqua e sale secondo indicazioni per la prepazione della polenta
  • Philadelphia
  • acciughe sott'olio

Prepariamo la polenta seguendo le indicazioni riportate sulla confezione e la stendiamo su un vassoio con uno spessore di circa un centimetro o poco meno. Lasciamo raffreddare e, una volta fredda, la ritagliamo a cubetti oppure con una formina. Scaldiamo i crostini sotto il grill del forno per circa 10 minuti e poi li decoriamo con un ciuffetto di Philadelphia e un'acciuga.

Tabella di marcia: ho preparato la polenta due giorni prima della festa e l'ho messa in frigo a rassodare, il giorno dopo ho tagliato tante stelline e le ho rimesse in frigo. Il giorno della festa ho scaldato i crostini e li ho decorati.


Crackers con Philadelphia

  • crackers
  • Phildelphia alle olive, alle erbe e al salmone
Niente di più facile: prendiamo un cracker e utilizzando la sac à poche decoriamo con il Philadelphia.


E la torta dedicata al festeggiato!


Nessun commento:

Posta un commento